Al Tevini Dolomites Charming Hotel, il rispetto per l’ambiente e l’ecosostenibilità sono fra le priorità rispettate dalla famiglia Tevini che da padre in figlio si tramandano l’arte dell’accoglienza e la cura per il dettaglio. Progettato nel segno della ecosostenibilità l’hotel rientra nella categoria dei bio-hotel.  Ha ottenuto diversi premi per la sua anima green, l’ultimo in termini di tempo aggiudicato a dicembre 2016 dal portale Più Turismo in collaborazione con WWF  alla sua  Spa “Km zero”.  Ha anche ricevuto l’ECO LABEL  per i consumi a impatto zero sul territorio come l’acqua, che si trova in abbondanza in tutta la valle, o il legno usato al posto del gasolio per il riscaldamento naturale.

Progettata nel segno della eco-sostenibilità, la struttura rientra nella categoria dei bio-hotel: sostenibile e naturale è stata la scelta dei materiali, con il calore del legno d’abete, cirmolo e larice trentino a caratterizzare gli arredamenti degli ambienti, raffinati e accoglienti. Camere e suite si aprono sulle ampie vetrate e sui balconi e terrazze privati che si affacciano sulle montagne circostanti. Alcune sono arredate con le caratteristiche stufe in maiolica. Rientra nella categoria dei bio-hotel non solo per la scelta dei materiali, ma anche per i consumi a impatto zero sul territorio come l’acqua, che si trova in abbondanza in tutta la valle, o il legno usato al posto del gasolio per il riscaldamento naturale. Per non parlare della cucina che offre i piatti della tradizione realizzati con gli ingredienti dell’orto.  A testimonianza dell’attenzione nei confronti dell’ambiente e della qualità di vita, dell’impegno a operare scelte consapevoli per la loro salvaguardia, il Tevini Dolomites Charming Hotel ha ottenuto la certificazione ECOLABEL. Nel dicembre 2016 il portale Green Piuturismo in collaborazione con WWF ha assegnato alla Spa Goccia d’Oro del Tevini Dolomites Charming hotel il primo premio nella categoria Bio Spa e Centri benessere.

Centro benessere Goccia d’Oro

Sale, Pietra, Acqua: il Tevini Dolomites Charming Hotel reinventa l’acronimo di Salus Per Aquam, proponendosi come Spa a Km Zero fortemente caratterizzata dai tre elementi naturali che maggiormente rappresentano il territorio. I tre elementi insieme sono i componenti principali delle Dolomiti, monti generati dal mare (pietra, acqua e sale, appunto). Indagando poi nell’etimologia del nome della Val di Sole, si scopre che, secondo alcune teorie, “Sole” potrebbe derivare non solo dall’astro o dai culti solari che si celebravano anticamente nella zona, ma anche dalla Antica Via del Sale che attraversava questi territori. C’è inoltre un’altra ipotesi che lo collega a “Sulis”, divinità celtica delle acque, per via delle vicine fonti termali di Peio e Rabbi.

Nel Centro Benessere Goccia d’Oro sale, acqua e pietra diventano i protagonisti indiscussi degli spazi e dei trattamenti proposti. Un’ampia piscina, con nuoto controcorrente ed idromassaggio in botte, si apre sul giardino attraverso una grande vetrata. Al piano inferiore del centro benessere si trova la zona dedicata alle saune e al relax con la sauna finlandese in stile alpino, la biosauna agli aromi, il bagno turco con doppia cabina, la grotta con nebbia fredda e ghiaccio, un’area relax con materassini ad acqua calda e una sala con lettini anatomici e ruscello. Una piscina centrale viene utilizzata per un massaggio embrionale a luci soffuse. Gli effetti cromoterapici provenienti dall’acqua della piscina sono una delle caratteristiche più sorprendenti della sala la cui atmosfera è resa ancora più speciale dalla grande parete in blocchi di sale dell’Himalaya che lascia filtrare la luce attraverso il minerale.

Sulla scia della naturalità e dettata dall’amore e dall’attaccamento al territorio si innesta anche la scelta dei prodotti utilizzati per i trattamenti benessere: la linea cosmetica Dolomitic Water, che nasce da ingredienti tipici delle valli dolomitiche e attraverso un avanzato processo biotecnologico propone soluzioni altamente efficaci per la cura del viso e del corpo.

LASCIA UN COMMENTO