Surgery

La medicina estetica sta diventando sempre di più un’integrazione naturale ai trattamenti e ai prodotti di belezza per mantenere la giovinezza di viso e corpo. Per non stravolgere i propri lineamenti e mantenere un aspetto sano e naturale, però, bisogna saper scegliere il metodo giusto e cercare di evitare gli interventi troppo invasivi. Ecco una panoramica delle principali pratiche di medicina estetica, spiegate dalla nostra consulente, la Dott.ssa Tea Jedlovčnik Štrumbelj specializzata in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. La Dott.ssa Štrumbelj esercita anche presso le Terme di Dolenjske Toplice in Slovenia.

Interventi estetici

Tossina botulinica e riempitivi dermici – per eliminare le rughe e correggere la forma Grazie all’uso della tossina botulinica e dei riempitivi dermici naturali temporanei a base di acido ialuronico proprio, è possibile raggiungere effetti immediatamente visibili, con interventi minimamente invasivi. Iniettando la tossina botulinica (Botox, Vistabel, Dysport) è possibile distendere soprattutto le rughe sulla fronte, le rughe verticali tra le sopracciglia, nel contorno occhi, nonché alzare le sopracciglia. Per raggiungere l’effetto desiderato è necessario attendere solo alcuni giorni. La distensione immediata delle rughe profonde che scendono dai lati del naso fino agli angoli della bocca per proseguire verso il mento si ottiene con un’applicazione di riempitivi naturali di acido ialuronico. Mediante lo stesso procedimento è possibile inoltre riempire le labbra, scolpire gli zigomi, il mento, la mascella, modificare e ringiovanire l’ovale del viso. Combinando entrambi i principi attivi, si ottiene il cosiddetto “liquid lift” del viso, che costituisce un’eccellente alternativa al classico intervento chirurgico.

INIEZIONI DI TOSSINA BOTULINICA

Come funziona? Il chirurgo inietta nell’epidermide, con un ago sottilissimo, la tossina botulinica. L’intervento è minimamente invasivo e dura al massimo 15 minuti. Gli effetti collaterali sono rari; si manifestano per lo più dei piccoli ematomi nei punti di iniezione. Occasionalmente possono verificarsi mal di testa, abbassamento delle palpebre o stati di debolezza. Praticamente non esiste un periodo di convalescenza, gli effetti dell’iniezione sono visibili dopo alcuni giorni. L’effetto dura fino a 4 mesi, dopodiché è necessario ripetere l’intervento. Con il tempo, la frequenza delle applicazioni si riduce.

INIEZIONI DI RIEMPITIVI NATURALI (acido ialuronico)

Come funziona? Si inietta nell’epidermide l’acido ialuronico, scelto in base alle esigenze della vostra pelle e considerando gli obiettivi che si desiderano raggiungere con i riempitivi (distendere un numero ridotto di rughe, riempimento dopo il rimodellamento). I riempitivi agiscono per un periodo di 6-18 mesi, trascorsi i quali è il corpo stesso a decomporli. Dopo l’iniezione è possibile che si manifestino piccoli ematomi e un leggero gonfiore che può essere ridotto con impacchi freddi e che comunque scompare entro 24 ore.

Peeling chimico – una pelle ringiovanita e più bella, senza rughe sottili

Effetto mirato ad una precisa profondità dell’epidermide

Rughe sottili, macchie solari, acne, cicatrici, pelle tendente all’invecchiamento o pelle che mostra segni dell’invecchiamento precoce dovuto all’esposizione solare, al fumo e altri fattori: la vostra pelle potrà acquistare nuova freschezza grazie ad un peeling effettuato con sostanze chimiche adeguate, sicure ed accuratamente selezionate.

Come funziona? È un peeling chimico che utilizza sostanze chimiche testate, quali acidi della frutta, acido fitico e tricloroacetico ed altre sostanze chimiche sicure per rimuovere lo strato superficiale, invecchiato, dell’epidermide, stimolando contemporaneamente il processo di rinnovamento della pelle e la formazione di collagene. Il peeling può essere effettuato su diverse parti del corpo – efficace, oltre che sul viso, anche sul dorso della mani, il decolleté, la schiena… A seconda del tipo di pelle, degli specifici inestetismi e dei desideri della paziente, scegliamo un peeling adatto, da ripetere alcune volte per ottenere l’effetto ottimale. Il peeling superficiale non prevede praticamente alcuna convalescenza, e comporta solo un temporaneo arrossamento, mentre i peeling profondi sono seguiti da un periodo di convalescenza di alcuni giorni. Con il peeling all’acido tricloroacetico è possibile eliminare efficacemente anche le macchie dell’età che si formano sulle mani. I peeling all’acido glicolico sono estremamente efficaci nell’eliminare gli inestetismi provocati dall’acne e dal fumo.

Schiarimento della pelle con melasma cutaneo – eliminare le macchie e le altre modificazioni della pigmentazione

Il sistema di schiarimento della pelle affetta da melasma cutaneo è uno degli interventi non chirurgici più efficaci per ottenere una carnagione uniforme. Le modificazioni della pigmentazione epidermica, ad esempio le macchie scure provocate dall’esposizione solare, da cambiamenti ormonali e dall’invecchiamento, possono essere eliminate con un sistema sicuro di schiarimento della pelle. Si tratta di un intervento non chirurgico di provata efficacia, ideale anche per la pelle acneica.

Come funziona? Il sistema si basa sull’inibizione della tirosinasi – il principale enzima responsabile della produzione della melanina, strettamente collegata alle modificazioni della pigmentazione del viso. Sulla pelle pulita del viso viene applicata una maschera Dermamelan che viene lasciata agire per alcune ore (a seconda del fototipo cutaneo). Nei giorni seguenti, l’epidermide si spellerà piuttosto intensamente ed apparirà leggermente arrossata.
In 14 giorni, la pelle schiarisce, nel 95 % dei casi, del 99%.

Mesoterapia
– per migliorare tono, idratazione e struttura della pelle

Con un’iniezione diffusa di principi attivi nelle aree desiderate, si ottiene una pelle più elastica e liscia, sia sul viso che nel resto del corpo, eliminando al contempo gli antiestetici cuscinetti di grasso.

L’acido ialuronico si trova nello strato medio dell’epidermide e serve ad idratare e tonificare la pelle. Con il passare degli anni, la quantità di acido ialuronico contenuto nella pelle diminuisce, si formano le rughe e la cute perde idratazione. La mesoterapia permette di reidratarla. La pelle ritorna ad essere elastica, tonica e luminosa. Nessuna crema è in grado di penetrare nello strato epidermico dove si trova effettivamente l’acido ialuronico, per questo l’effetto reidratante è soltanto provvisorio.

Come funziona? Nelle zone problematiche (contorno occhi, mento, collo, mani) vengono applicate, a distanza di alcuni centimetri, delle piccole quantità di acido ialuronico, vitamine, minerali e aminoacidi. L’intervento non è doloroso, il gonfiore scompare in 24 ore. Grazie all’applicazione di principi attivi lipolitici (fosfatidilcolina, L-carnitina, aminofillina, …) è inoltre possibile sciogliere i piccoli depositi di grasso, eliminando anche la cellulite.

La maggior parte degli interventi non invasivi non dura più di 30 minuti!