Prospettive di viaggio

 “Nel libro si parla di trasformazione legata al viaggio ma da un punto di vista particolare infatti per me si tratta di un “viaggio alchemico”. Un viaggio che può arrivare a trasformarci proprio come succede a chi va della “ricerca della pietra filosofale”. Un percorso a tappe nella materia che corrisponde, per la legge dell’analogia, ad un tragitto interiore di profonda trasformazione animica. Così come un alchimista, il viaggiatore consapevole sa che il viaggio che sta per intraprendere gli farà scoprire lati nuovi di sé. Unendo e separando da sé cose e persone affronterà in più fasi un cambiamento, una trasformazione interiore ed esteriore e come in uno specchio ad ogni passo nel mondo corrisponderà un passo nel suo universo interiore. Proprio come fanno gli alchimisti che cercando la pietra filosofale attraverso gli elementi arrivano a trasformare se stessi, alla ricerca della perfezione interiore. Gli elementi terra, acqua, fuoco e aria possono identificare anche tipi di viaggi e di vacanze e nel libro faccio degli esempi di viaggi da me vissuti che mi hanno dato modo di identificare luoghi diversi per ciascuna energia ed elemento. Così un tempio dedicato alla coscienza universale in India (Ochira Temple) diventa il viaggio legato all’aria, l’ingresso al tempio ipogeo Hal Saflieni di Malta è quello di terra, il pellegrinaggio del Kumbh Mela all’acqua e la salita sul monte Sinai all’alba quello dedicato al fuoco. La stessa impostazione basata sul “gioco” degli elementi per scoprire la vacanza “che ci appartiene” la si può trovare anche nel mio portale dedicato al mondo del “wellness” www.turismodelbenessere.it”. C.G.

LASCIA UN COMMENTO