L’elioterapia, o helioterapia, dal greco elios, ovvero “sole”, è una scienza naturale che sfrutta gli effetti benefici dell’esposizione dell’organismo umano alla luce del sole.

Le radiazioni ultraviolette penetrano in profondità, attivando il metabolismo e le ghiandole endocrine, favorendo la formazione della vitamina D, incrementando la fissazione e l’assorbimento del calcio.

I raggi solari creano un effetto tonificante della muscolatura scheletrica e svolgono un’azione microbicida, analgesica e cicatrizzante.

I bagni solari sono consigliati come terapia complementare per molte malattie, come la tubercolosi cutanea, osteoarticolare e linfoghiandolare, il rachitismo e alcune tipologie di lesioni cutanee.

Molto indicata anche per i diabetici, l’elioterapia stimola la formazione dell’insulina.

Altri effetti benefici dell’elioterapia sono la stimolazione del metabolismo, grazie alla luce solare il metabolismo brucia più velocemente i grassi. Senza dimenticarsi che aumenta la produzione dell’ormone della felicità, la serotonina, favorisce quindi il buonumore, benessere e relax, riducendo la stress.

Importante ricordare che stimola la produzione di melatonina, l’ormone che regola efficacemente il ritmo del sonno/veglia.

La melatonina ha anche un grande potere antiossidante e ritarda i processi neurodegenerativi.

Aiuta inolte ad aumentare la capacità muscolare ed elimina le tossine, grazie alla traspirazione cutanea.

L’elioterapia è anche una pratica che depura l’organismo, poiché le ghiandole sudoripare lavorano maggiormente e, grazie all’intervento calorifico del sole, viene facilitata l’eliminazione dei materiali di scarto, come per esempio l’urea, e regolato l’equlibrio idrosalino dell’organismo.

Rilassa il corpo e abbassa la pressione sanguigna, aumentando la percentuale di emoglobina ed il numero di globuli bianchi, tonificando il sistema nervoso.

Dona un’abbronzatura dorata, sempre a patto di abbronzarsi lentamente e in modo sicuro, perché i pieni di sole oltre a fare male alla pelle, anche a livello estetico (poichè sono i maggiori responsabili di rughe e segni) regalano un colore poco durevole.

Favorisce la crescita dei capelli e ne combatte la caduta. Anche in questo caso un’esposizione eccessiva danneggia il capello, seccandolo e spezzandolo.

Ci sono tanti buoni motivi per donarsi all’elioterapia, sempre ricordando di esporsi in maniera sicura e controllata.

LASCIA UN COMMENTO