SPA in casa

Creare una SPA in casa può sembrare un’impresa impossibile ma in realtà è molto più semplice di quanto si possa pensare. Infatti, mettendo in pratica alcuni consigli, è possibile realizzare tra le proprie mura domestiche un piccolo angolo di bellezza.

A tutte, almeno una volta nella vita, sarà capitato di godere dei piaceri e dei trattamenti di una SPA o quantomeno desiderare di rinchiudersi in un centro benessere e, perché no, gettare la chiave!
Bene, con pochi e utili passaggi, una piccola SPA può bussare alla porta di casa ogni volta che se ne ha bisogno o si ha tempo, senza perdere tempo a scegliere il giusto centro benessere e regalandosi così una personale Day Spa.
Buona abitudine, infatti, sarebbe concedersi una pausa, prendersi cura del proprio corpo e così affrontare meglio lo stress quotidiano.

  1. Creare l’atmosfera giusta
    La prima cosa che viene in mente quando si pensa ad un centro benessere è il senso di relax immediato che si prova quando si entra. Infatti gli ambienti accoglienti delle SPA,  con musica in sottofondo e particolari profumi che inebriano l’aria, creano uno straordinario senso di benessere.

Quindi il primo passo per creare una SPA in casa è circondarsi dell’atmosfera giusta. Per esempio accendere dell’incenso, delle candele profumate o ascoltare della musica rilassante, proietta già in uno stato di piacere mentale e fisico.

  1. Purificare la pelle del viso
    SPA in casa maschera visoLa pelle del viso è una delle parti più delicate del nostro corpo, quella maggiormente esposta alle sollecitazioni esterne (inquinamento, cambiamenti climatici, stress ecc.) che necessita di cure adeguate:
  • Trattamento al vapore
    Far bollire un pentolino d’acqua. Poi, tolto il pentolino dal fuoco, appoggiarlo nel lavandino e posizionare il viso vicino al pentolino, coprendo la testa con un asciugamano, per fare in modo che il vapore accarezzi il viso. Restare in questa posizione per un 5 minuti, in maniera tale che il vapore apra i pori. Attenzione a non avvicinare troppo il viso al pentolino.
  • Maschera viso
    Dopo il trattamento al vapore, asciugare delicatamente il viso con un asciugamano pulito, stendere una maschera e lasciarla in posa tra i 10-15 minuti. Ovviamente il tipo di maschera deve essere scelta in base alle caratteristiche della propria pelle.
  1. Scrub per il corpo

spa in casa scrub per il corpo
Dopo il viso, tocca al corpo che può essere coccolato con uno scrub utile per esfoliare la pelle, da fare sotto la doccia o durante il bagno. La pelle, grazie a questo semplice trattamento, apparirà levigata, morbida, in poche parole, nuova di zecca!

Si procede stendendo una noce di prodotto sulla pelle umida con movimenti circolari e delicati per aiutare il distacco delle cellule morte. Anche in questo caso, in commercio esistono tante tipologie di scrub, in base alle singole esigenze o preferenze. Inoltre si può optare per uno scrub fatto in casa.

  1. Idratare la pelle

spa in casa idratazionePurificati viso e il corpo, si passa all’ultimo e importante step dell’idratazione. Quindi si procede applicando su viso e corpo creme nutrienti che li rende luminosi e tonici.

  1. Infusi e tisane

spa in casa tisane
Infine, per ricreare una perfetta SPA a domicilio, non bisogna dimenticare di inserire nel proprio percorso benessere anche una pausa tisana. E’ possibile scegliere tra una varietà infinita di tipologie, da quelle depurative a quelle rilassanti.

Ora non resta che procurarsi tutto il necessario, ritagliarsi dei piccoli momenti da dedicare al proprio benessere e creare la propria e personale SPA in casa. Buon relax!

Salva

Salva

Salva

Salva

LASCIA UN COMMENTO