In un contesto di domanda sempre più diffuso ed articolato, l’offerta di servizi “benessere” rischia di diventare solo un pretesto per attirare una nuova clientela e senza le conoscenze le professionalità idonee inevitabilmente tradisce le aspettative dell’utente finale.

Si capisce quindi che senza un’adeguata informazione e soprattutto senza una catalogazione delle singole realtà diventa difficile districarsi fra day spa, olistic spa, beauty farm, terme e affini.

Se si pensa poi che l’attuale denominazione di « centri benessere » oggi si applica a qualsivoglia attivita`di cura estetica del corpo e riguarda un’eterogenea platea di imprese, dai centri estetici alle palestre, comprendendo anche spazi che offrono trattamenti di medicina naturale, dai poliambulatori che comprendono tra i propri servizi anche il trattamento estetico, ai centri fitness e wellness a quelli che propongono terapie eseguite con apparecchi elettromedicali, fino ai centri di abbronzatura, si capisce come la babele dell’offerta possa generare confusione quando non addirittura essere causa di insoddisfazione.

Il cliente che sceglie di dedicare il suo tempo genericamente ad una vacanza benessere in realtà si trova di fronte ad una molteplice scelta di luoghi e trattamenti che spesso nemmeno conosce. Ciò dipende in buona parte dall’uso inflazionato e a volte improprio del termine “benessere”e “termale” nel contempo da una carente cultura in materia che non ha consentito una esatta determinazione delle attività riconducibili al “comparto benessere”.

Occorre fare chiarezza sull’intero comparto e soprattutto interrogarsi sulla legittimità nell’uso di una terminologia in alcuni casi desueta sia per gli operatori del settore, sia volta verso l’utente finale. L’obiettivo è ripensare alla terminologia:  Terme, Spa e centri benessere – analizzare il significato che queste definizioni hanno oggi nella percezione comune ed interrogarsi sull’impatto che esse hanno sull’utente finale.

Nasce con questi obbiettivi di fare chiarezza questo evento interamente dedicato al Turismo del benessere: l’appuntamento è fissato dal 20 al 22 settembre 2017 al Palazzo delle Stelline di Milano. Si tratta di una tre giorni focalizzata su un mercato che merita attenzione per i numeri che registra sia nel contesto europeo sia in quello italiano. L’evento con il patrocinio di Federterme, dell’Ancot (Associazione dei Comuni Temali), dell’ European Historic Thermal Town Association, di Luiss Business School, si svilupperà fra incontri e conferenze che vedranno protagonisti i principali gruppi termali italiani ed esteri, gli hotel con spa, i Wellness Resort e i diversi attori del “Turismo del benessere”.

La manifestazione sarà articolata in grandi aree tematiche: un’area espositiva dedicata all’eccellenza delle destinazioni termali e turistiche, sale conferenze per business meeting a disposizione degli espositori, workshop e corsi di aggiornamento rivolti a spa manager e all’industria del “benessere”, laboratori tematici rivolti agli ambiti specifici della comunicazione e al marketing di Terme e Spa.

Nell’ambito della manifestazione si svolgerà la BTTB – Borsa del Turismo Terme & Benessere,  che rappresenta l’appuntamento promo commerciale più atteso dagli operatori turistici italiani ed esteri che vi parteciperanno. “Stiamo registrando interesse ed adesioni da diverse Regioni italiane, ma anche, da Slovenia, Austria, Germania, Malta, Russia, Francia. La manifestazione Hub Turismo Terme & Benessere, vuole essere un momento d’incontro rivolto ad un confronto fra l’offerta termale e “wellness” a livello europeo, per far conoscere l’eccellenza del prodotto termale e turistico al pubblico dei curiosi e dei professional” Nicola Ucci, organizzatore dell’evento.

La sede è quella prestigiosa e centrale, nel cuore di Milano, Il Centro Congressi Palazzo delle Stelline http://www.stelline.it/it/centro-congressi/home/centro-congressi.html

 PATROCINI

FEDERTERME, E.H.T.T.A-ASSOCIAZIONE EUROPEA DELLE CITTA’ STORICHE TERMALI, GIST – GRUPPO ITALIANO STAMPA TURISTICA, LUISS BUSINESS SCHOOL, ANCOT-ASSOCIAZIONE DEI COMUNI TERMALI

PARTNER e SPONSOR

ENTE DEL TURISMO SLOVENO, KRKA TERME (SLO), SPA INDUSTRY

MEDIA PARTNER

IL GIORNALE,  YOGA JOURNAL , BIMBOINVIAGGIO, TURISMODELBENESSERE, AGENDAVIAGGI, EDIMAN

CONCEPT e ART DIRECTOR SPA FORUM – Cinzia Galletto

ORGANIZZAZIONE PARTE ESPOSITIVA e BTTB – RETESYSTEM

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO